Ottimo servizio 12


Ho scelto di pagare *+ 1 Euro* perche’ sono contento del servizio

Rinnovo dell’hosting www.openservicestudio.it a + 1 Euro.


12 commenti su “Ottimo servizio

  • Tophost L'autore dell'articolo

    Ci è arrivata una mail direttamente dal nostro meccanismo antifrode, dove la sua transazione era evidenziata con un bel segno rosso fuoco.

    ATTENZIONE, PER L’ORDINE RELATIVO IL RINNOVO DI “www.openservicestudio.it” IL PREZZO RISULTA ALTERATO.

    Che è successo? Presumiamo che con una semplice utility di FireFox, utility usata in modo malevolo, è stata ordita una truffa da ben 2 Euro, dove a fronte di un finto + 1, si andava a pagare a PayPal 9,99 Euro invece che 11,99 Euro.

    Siamo di fronte ad una truffa bella e buona, con l’aggravante della recidività.

    Inutile dire che tanto per cominciare il sito web in questione è stato cessato per violazione delle norme contrattuali e che segnaleremo la cosa a PayPal, e che ci vediamo costretti a segnalare la cosa alle autorità competenti.

  • camu

    Grande Tophost, bastonateli questi lestofanti. Sono in genere gli stessi che sfilano migliaia di euro ad ignari clienti ignari, per la realizzazione di servizi davvero scadenti.

  • tracia

    Bisogna,
    lapidarli in piazza questi lestofanti. Io gli darei l’oscar per la truffa del secolo.

    Adesso si starà mangiando un tramezzino con i 2 euro ricavati 😉

  • bad

    Noooo….. questo addirittura per 2 euro (DICO 2 EURO) rischia di macchiarsi di un reato penale.
    Ma qui siamo al delirio, ma che paese è questo? Questo demente truffa letteralmente due euro per comprarsi una merendina.
    Nooooo… non ci posso credere. Ditemi che non è vero, ditemi che è tutta una montatura di tophost!

  • camu

    Siamo proprio al delirio, hai detto bene… che tristezza! E questi poi sono i commercianti che ti fanno pagare un caffè anche 2 euro (se sei un turista) o che fanno i falsi saldi gonfiando i prezzi.

  • alfio

    Passo spesso su questo blog perché è molto divertente, è divertente vedere le scuse che vengono inventate per “scontarsi” 1 Euro.

    Ma ora è veramente troppo: ma questa è chiaramente truffa tramite attività informatica criminosa.

    Qui la questione è completamente diversa: siamo di fronte ad un vero e proprio *delinquente*; ritengo sia anche opportuno denunciarlo; uno che fa questo per 2 Euro non oso immaginare cosa sarebbe capace di fare per 200.000 Euro… brrrr…

  • bad

    @camu

    A ri.. nooooooo!!! ditemi che c’è un errore, ditemi che stava fumato quando ha fatto il rinnovo. Vi prego ditemi qualcosa, non posso crederci

  • Paolo Mirandola

    Ho saputo di questo blog dopo aver aperto un ticket con top host allora rispondo a tutti. Naturalmente Io con Mia azienda non ho voluto truffare nessuno. Ho 4 domini su top host e l’ho consigliato a tutti i miei clienti che sono tanti e importanti.
    All’atto del rinnovo volevo congratularmi del buon servizio offerto da top host con l’aggiunta di 1 €. Ho pure messo A MANO senza nessun script malevolo di firefox l’euro in più nella casella. Non so poi cosa diamine sia andato male o perchè l’importo sia meno di quello che top host prevede e non ho idea del perchè io debba essere recidivo! Comunque se avessi fatto la procedura senza alterare il valore forse tutto sarebbe andato bene. Quindi la mia intenzione era veramente quella di ringraziare top host con un euro (poco ma comunque 10%) in più.
    Aspetto da top host la maniera per pagare il dovuto e poi cambierò mantainer. Tutta sta canea sarebbe stato evitato con una telefonata. Ma Top Host ha preferito mettermi alla berlina su questo blog.

    Per camu bastonare un lestofante che a fronte di una florida azienda … ma in fondo che ne sai tu? Tu non sai chi sono e non sai nulla della mia azienda però pretendi comunque di giudicarmi (e pastonarmi o lapidarmi) per 2 euro … un po’ di vergogna? È tutto uno stupido errore di 4 euro. Il fatto che anche su linkedin fossi ben commentato non ti ha fatto venire il dubbio che sta cosa fosse semplicemente un errore?

    Tracia vale quanto sopra non è una truffa per a me stesso di 2 euro o al mio amico a cui regalo un rinnovo.

    Alfio: delinquente che truffa il suo mantainer e se stesso sul suo sito? Non ho rivenduto i domini che ho fatto: uno è il mio e l’altro è di un mio amico che fa il fotografo. Si tratta di un errore di compilazione del form di rinnovo.

    Bad: si è un errore ora con top host risolviamo e poi cambio mantainer.

  • camu

    @Paolo, veramente su LinkedIn non vedo nessun commento positivo nei tuoi confronti. Riguardo alla truffa, credo più a Tophost che a te, se permetti. Infine sul fatto che io sia libero di dire quello che voglio, non sei certo tu a mettere la censura su questo blog, o da altre parti. Li conosco bene i tipi come te, che si sentono subito in grado di censurare chiunque, solo perché questo chiunque esprime il proprio LIBERO pensiero. Mi sono informato un po’ sulla tua azienda, in giro per la rete, e non è certo tutto ROSE E FIORI quello che ho letto, quindi forse qualcosa so… e comunque nessuno ti sta mandando in galera, in Italia anche i lestofanti, fino a prova contraria, sono considerati INNOCENTI! Buon per te…

  • Paolo Mirandola

    camu
    mai cercato di censurare. Attento alla differenza tra pensiero e calunnia quando si dice che qualcuno ha truffato si parla di un reato; dire che qualcuno ha compiuto un reato non si può finchè non si ha una sentenza passato in via definitiva; non si tratta di educazione o di fiducia o di altro si tratta di legge. Di tutto quello che ti pare; io voglio (se la cosa ti può interessare ma ne dubito) che tu possa dire quello che ti pare. Ma nulla mi vieta di risponderti che tu, semplicemente perchè hai fatto un whois e hai trovato il mio nome, non hai il diritto di pensare che “conosci i tipi come me”, sai perchè? Perchè non mi conosci. Tutto qui.
    Comunque io firmo le mie e-mail e i miei post. Sono qui pronto a pagare i miei debiti.
    Vuoi la verità sono così preso dai miei due bambini da mia moglie e dal lavoro che mi impegna quando non sono con loro che mi è sfuggita la gravità di questa comunicazione che mi arrivava il 7 ottobre

    Salve Paolo,
    Il giorno martedi 07 ottobre 2008, alle 11:10, ci e’ pervenuto un ordine per:

    ===> topweb rinnovo xxxxxxxxxxxxxxxxxx.it

    Nella procedura di inserimento dell’ordine si e’ riscontrata un’anomalia che deve essere verificata dal nostro staff tecnico. L’ordine e’ attualmente VALIDO anche se dovra’ essere controllato.

    Anomalia riscontrata proveniente da Paypal: Completed,

    NON inoltrare un nuovo ordine per il pacchetto in oggetto. Resta in attesa di ulteriori comunicazioni da parte del nostro staff.

    Per favore non rispondere a questo messaggio poiche’ e’ stato generato automaticamente solo a scopo informativo.

    Cordialmente.

    Anche perchè non dava l’idea di essere grave!

    Naturalmente il titolare di questo blog può dire di avere mandato una mail come quella al numero 1 di questo post, ma non è vero. Io le ho lette perchè un tecnico mi ha scritto (oggi) perchè ho aperto un ticket:

    In data 16/10/2008 15:20:03 il tecnico ha inserito una comunicazione di precisazione sul ticket n. 0091464.
    Il messaggio e’:
    Gentile Paolo, come dalle ricevute PayPal da lei inviate è evidente la manomissione dell’importo finale che non deve essere e non è mai stato 9,99 Euro.

    Intanto legga qui: http://clienti.tophost.it/2008/10/07/ottimo-servizion/

    Dopodichè, prima di procedere a qualsiasi altra cosa, ci invii via fax una copia del documento di riconoscimento con tutte le spiegazioni del caso: http://www.tophost.it/oo/mod/fax.html

    Quindi che tu ci creda o no io volevo pagare 1 euro in più (… non saremmo qui avrei pagato facendo avanti avanti e buona notte !!). A mano ho trasformato 8.99 in 9.99. Poi non saprei dire se la procedura non ha calcolato l’iva … se ho sbagliato qualcosa boh! comunque invece di mandare il post su sto blog il giorno stesso si mandava una mail … si faceva una telefonata si diceva “mona” mi dici che mi volevi dare un euro in più e me ne dai 2 in meno … . Una persona di senno (mi reputo tale) chiedeva scusa per il disguido spiegava (da informatico) la procedura che aveva seguito e che aveva causato il prob (secondo me qualcun altro ci cascherà se non cambiano qualcosa) e chiedeva (come sto chiedendo io) di pagare la differenza. Naturalmente aggiungiamo anche gli interessi di mora e il disturbo.

    Davvero si parla della mia azienda in rete? Sai è una azienda piccola lavoriamo con pochi ma grandi clienti e solo a Verona. Io non sono riuscito a trovare nulla su di me e tu si (!).

I commenti sono chiusi.